Per ricevere i nuovi post via email

sabato 15 novembre 2014

Tra i videogiochi violenti e la violenza vera

Articolo integrale sul sito de Linkiesta
"Un nuovo studio, realizzato da alcuni ricercatori della Villanova University e della Rutgers University degli Stati Uniti, ha messo a confronto un po' di dati e cercato di scoprire se c'è veramente una correlazione diretta tra i videogiochi violenti e il numero di crimini violenti.  ...
La ricerca, intitolata Violent Video Games and Real-World Violence: Rhetoric Versus Data (Videogiochi violenti e violenza nel mondo vero: retorica contro dati) sarà pubblicata da Psychology of Popular Media Culture. E dice che la retorica non regge alla prova dei dati. ...
I risultati sono abbastanza incredibili. La ricerca dice che i videogame violenti hanno, sì, una correlazione col numero di crimini violenti, ma non quella che ci aspettiamo. L’aumento del consumo di videogiochi violenti non solo non porta in alcun modo all'aumento del numero di crimini violenti, ma pare invece che porti alla diminuzione, almeno nei mesi immediatamente successivi alla pubblicazione."

Nessun commento:

Posta un commento