Per ricevere i nuovi post via email

martedì 22 settembre 2015

"L'immaginazione è essenziale". La voce di un bambino

..." e dunque la natura del daimon e il codice dell'anima non possono essere compresi con mezzi fisici, ma solo con un pensiero indagatore, un sentimento aperto al sacro, un'intuizione evocativa e un'immaginazione ardita: le modalità di conoscenza del Puer".
J. Hillman, Il codice dell'anima, Adelphi, Milano, 1997, p. 352




Nessun commento:

Posta un commento