Per ricevere i nuovi post via email

domenica 11 settembre 2016

Liberi tutti! di Arianna Papini


Il gioco è un’esperienza vitale e primaria perché consente di sperimentare il rischio, che costituisce una prova fondamentale per collocarsi davanti a un ostacolo, elaborare strategie per superarlo, vivere la soddisfazione del superamento o la frustrazione per non esserci riusciti.
L’errore, il rischio, la prova, l’avventura, suggerisce Arianna Papini attraverso la potenza di immagini poetanti e l’essenzialità di parole che disegnano mondi, permettono al bambino, all’adulto, a chiunque, di incontrare l’inconsueto, di scoprire qualcosa che non ci aspettavamo, di generare un apprendimento autentico.
Domani riaprono le porte, a volte pesanti a volte impenetrabili, delle scuole. Ci piacerebbe suggerirvi, per quest' ultimo giorno di vacanza, la lettura del testo di Arianna Papini per continuare a giocare, immaginare, scoprire, sporcarsi, stupirsi, sognare. Nonostante tutto.



 No. La terra.

No. La pioggia.

No. La neve.

No. Il buio.



Nessun commento:

Posta un commento