Per ricevere i nuovi post via email

giovedì 27 ottobre 2016

SCUOLA PER TUTTI. Un progetto di inclusione attraverso il gioco




"SCUOLA PER TUTTI" è un progetto che l'associazione onlus Meditteraneo senza handicap sta realizzando in Africa, a Gibuti, per promuovere l'inclusione dei bambini con disabilità nelle scuole.
Obiettivo principale è quello di formare e preparare circa 60 insegnanti, provenienti da 18 scuole delle città di Ali Sabieh e di Djibouti, per far acquisire orizzonti di solidarietà e competenze professionali, allo scopo di poter includere nella scuola bambini e ragazzi con disabilità  psico-fisica e con disturbi specifici di apprendimento.
Al progetto collaborano diverse Università italiane e associazioni  con la supervisione scientifica dell'Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano.
L'associazione l'abilità onlus è stata invitata per tenere un corso di formazione sulle tematiche del gioco e della disabilità.
Elisa Rossoni, pedagogista di l'abilità e membro del nostro gruppo Puer Ludens, condurrà le insegnanti, insieme alla dott.ssa Anna Magrin, in un percorso di riflessione e approfondimento sulla valenza del gioco nella vita di un bambino con disabilità. Attraverso laboratori psicocorporei ed esperienziali  si proverà a confrontarsi con i tempi e i modi del gioco, a creare e modificare giochi adeguati alle diverse disabilità, a strutturare contesti ludici adeguati ai bisogni del bambino in vista dell'autonomia.
 
Vi racconteremo l'esperienza che ci mette in gioco come formatori in una comunità culturale che vive sfide quotidiane e che parteciperà alla sfida di costruire una scuola pronta ad accogliere tutti e ciascuno.

 



1 commento:

  1. Che meraviglia! Una sfida per cui vale la pena vivere, e che sono certi sarà vinta.. In bocca al lupo!!
    Fabio

    RispondiElimina