Per ricevere i nuovi post via email

giovedì 12 dicembre 2019

Il bambino dei baci

Ulf Stark, Il bambino dei baci, Iperborea, Milano, 2018


Il bambino dei baci è un piccolo ma prezioso libricino edito dalla collana Iperborea rivolta a bambini e ragazzi.
È una storia dedicata all’amore, al gioco, al divertimento come fa intuire la buffa illustrazione in copertina di due bambini gioiosi e beffardi a testa in giù, con l’ombelico all’aria e i piedi scalzi.   
Il libro racconta i giochi e le scorribande del piccolo Ulf, che non ha mai baciato una ragazza e di Berit, che tutti chiamano Armata Rossa perché ha folti capelli rossi, un sacco di lentiggini e mette a tappeto tutti quelli che la prendono in giro.
Il bambino dei baci è una storia spassosa e divertente, una storia preziosa perché ha il coraggio di parlare d’amore ai bambini accostandosi con delicatezza al loro vissuto, alle loro emozioni, corpi e pensieri. E non parla d’amore in modo sdolcinato, edulcorato o didascalico. Non parla d’amore per divieti e interdizioni. Parla ai bambini di un legame misterioso di curiosità e scoperta, amicizia e condivisione, aiuto e sostegno reciproco, di accettazione di ciò che si è. L’amore muove oltre le apparenze e spinge ad affrontare qualsiasi sfida.

Nessun commento:

Posta un commento