Per ricevere i nuovi post via email

domenica 29 dicembre 2019

Letizia Battaglia. Lo stupore per le immagini del mondo


Le bambine sono io a cercarle, con molta emozione: quando incontro la ragazzina imbronciata, sulla soglia dell’adolescenza, magra, con le occhiaie, i capelli lisci, sono io. E quando la fotografo è come se facessi un incontro di bambina con bambina.
 
La bambina con il pallone, quartiere La Cala, Palermo, 1980

La bambina lavapiatti (non è mai andata a scuola), Monreale, 1979

Mosca, 1989
La bambina e la rosa, Palermo, 1995
Chi fotografa ha un mezzo meraviglioso in mano per esistere, per essere, per incontrare il mondo, per amarlo, per denigrarlo.

Il gioco del killer, Palermo, 1982
I bambini giocano con le armi ricevute in dono dai genitori per il 2 novembre, giorno dei morti, Palermo, 1986

Belfast, 1988

Palermo, 1984    
 
LETIZIA BATTAGLIA Storie di strada.

Dal 05.12.2019 al 19.01.2020

Palazzo Reale - Milano


Nessun commento:

Posta un commento