Per ricevere i nuovi post via email

domenica 10 maggio 2020

Il trattamento Ridarelli

R. Doyle (2001), Il trattamento Ridarelli, Salani, Milano.

Chi sono i Ridarelli?
I Ridarelli sono sempre esistiti ma pochissime persone li hanno visti. Pare siano piccolissimi, molto pelosi e cambino colore come i camaleonti. Ognuno può immaginarli come vuole.
I Ridarelli si prendono cura dei bambini, li seguono ovunque per verificare che gli adulti li trattino bene. Se i grandi trattano male i bambini si beccano il trattamento Ridarelli.
Se qualcuno, ad esempio, spaventa un bambino o è disonesto con lui e gli dà da mangiare il pesce dicendogli che è pollo, oppure fa una scorreggia e dà la colpa al bambino, gli spetta il trattamento Ridarelli.

Che cos’è il trattamento Ridarelli?
La cacca sulla scarpa. I Ridarelli si procurano la cacca pagando i cani del quartiere e la mettono sul marciapiede ogni giorno, anche più volte durante la giornata, per farla calpestare a tutti i grandi (genitori, maestri, zie, negozianti) che si comportano male con i bambini.

Queste sono le premesse dell’esilarante e irriverente romanzo di Roddy Doyle che tiene, fino alla fine, con il fiato sospeso e il naso tappato per la puzza. Una storia spensierata e spassosa che l’autore ha creato raccontandola ai suoi figli e costruendola insieme a loro, con lo sguardo di bambino.

Nessun commento:

Posta un commento